vai al contenuto. vai al menu principale.

Il comune di Sant'Antonino di Susa appartiene a: Regione Piemonte - Città metropolitana di Torino

GIORNATA CONTRO LA VIOLENZA SULLE DONNE

GIORNATA CONTRO LA VIOLENZA SULLE DONNE

GIORNATA CONTRO LA VIOLENZA SULLE DONNE

15 - 26 novembre 2018

Anche quest'anno l'amministrazione comunale celebra la giornata contro la violenza sulle donne istituita dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite. Promossa dall'assessorato alle pari opportunità e coordinata dall'assessore Eleonora Alù, il ricco programma di iniziative prende il via giovedì 15 novembre e si conclude mercoledì 28 novembre.

Il primo appuntamento è nella sala consiliare dove il 15 novembre, alle 20,45 la scrittrice Bruna Bertolo presenta il proprio libro “Donne nella Prima guerra mondiale” (Crocerossine, lavoratrici, giornaliste, femmes de plaisir, eroine, madri”, che racconta di come le donne abbiano sostituito sui luoghi di lavoro, in fabbrica e in campagna gli uomini partiti per il fronte, di come le crocerossine curarono e consolarono i feriti, sfidando i bombardamenti e i pericoli. Intervengono il sindaco Susanna Preacco e il presidente del Consiglio regionale Nino Boeti.

Martedì 27 novembre alle ore 17,45 nella sala consiliare, la giornalista Rosanna Caraci presenta il proprio romanzo “La fame di Bianca Neve”, che racconta la storia di una giovane donna, Bianca, psicotica, “vittima” dell’anoressia e della bulimia, malattie subdole, insidiose, che tutto divorano: corpo, affetti, anima. L'attrice Elena Macina leggerà alcuni brani del libro.

Mercoledì 28 novembre l’assessore alle pari opportunità Eleonora Alù e il sindaco Preacco incontrano gli alunni delle classi terze della scuola media dove, Elena Macina recita brani inerenti il 25 novembre e vengono distribuiti dei fiocchetti rossi agli alunni. Ai ragazzi ed ai loro insegnanti verrà chiesto di tenere una sedia occupata da una scarpa rossa, con un cartello “Sedia occupata”.

Come negli scorsi anni, in piazza della Pace sarà steso lo striscione che ricorda il senso della giornata e, sulla rotonda, verranno collocate le scarpette rosse. Nella settimana del 25 novembre verrà chiesto ai commercianti di addobbare le loro vetrine con un pannello illustrativo sull’argomento ed un fiocco rosso o una scarpa rossa, simbolo della violenza contro le donne. Fino al 25 novembre, nell’atrio del palazzo comunale, è allestita una mostra fotografica sulla violenza ai danni delle donne, con una “sedia occupata” da una scarpa rossa. Sulla facciata del municipio è esposto il telo rosso con scritti i nomi delle donne uccise nel corso di quest'anno.